Monteleone, un borgo ricco di storia

Sulle colline di Cesena (FC) è un piccolo borgo fortificato, di grande suggestione: è Monteleone, Bandiera Arancione del Touring Club.

Raccolto intorno alla cinta muraria che lo difendeva nel Medioevo,è documentato dal Mille; fu un dominio malatestiano poi concesso dalla Santa sede alla famiglia Ordeaffi di Forlì e ai Montefeltro. Nel 1485 tornò in possesso dell’Arcivescovo Filasio Roverella che lo infeudò alla propria famiglia che lo tenne fino al 1745.

Nel 1745 l’arcivescovo di Ravenna Ferdinando Romauldo Guiccioli lo concesse al fratello Ignazio. Alessandro Guiccioli, in seguito, lo trasformò in una sorta di “buen retiro” familiare; in questo frangente, il famoso Lord Byron, accasatosi a Ravenna, presso la grande dimora dell’odierna via Cavour vi avrebbe soggiornato in compagnia dell’amata Teresa Gamba, moglie di Alessandro Guiccioli. Il piccolo maniero, fu, inoltre, anche sede di riunioni carbonare.

La piccola piazza antistante è dedicata a George Byron per questa ragione.

Il castello venne, infine, acquistato dalla famiglia Volpe nel 1960 che ne è l’attuale proprietaria.

Il borgo è una vera chicca: piccolo, abitato, in posizione dominante, è al centro di numerosi eventi culturali che vi vengono organizzati durate tutto l’anno.