una byron a Bagnacavallo

Era il 1821 e, a Bagnacavallo, una splendida cittadina a pochi km da Ravenna, il Convento delle Cappuccine di San Giovanni funzionava come educandato per ragazze di nobili famiglie…


Quell'anno, il famoso scrittore inglese Lord George Gordon Byron si trovava a Ravenna, dove viveva il suo amore con Teresa Guiccioli e celebrava il 5°centenario della morte del Sommo Poeta!

Byron aveva con sé una figlioletta di nome Allegra! La bambina era nata da una breve relazione con la sorellastra di Mary Shelley, Claire Clairmont.

Fu proprio in quel periodo che la storia dello scrittore si intrecciò con quella di Bagnacavallo per sempre! Il perché lo potete leggere qui in basso! Sono le parole incise su pietra al di sopra della porta di accesso al convento…


“In questo convento di S. Gio. Battista G. G. Lord Byron il 22 gennaio 1821 poneva educanda sua figlia Allegra

La visitava nell’agosto P.B. Shelley trovandola bella e felice non presago che il 20 aprile seguente morte l’avrebbe rapita di 5 anni e 3 mesi al bramoso affetto del grande genitore” (Emilio Biondi P. 1924)